sabato 9 dicembre 2017

RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE #164

Buon Sabato Lettori!
Weekend decisamente freddino...
Quale scusa migliore per rintanarsi in casa, copertina, tazza di tè e dulcis in fundo l'e-reader?
Ecco una serie di titoli tra i quali spero troviate la compagnia giusta.
Buone letture...





RUBRICA SEGNA(LA)LIBRO TRICOLORE




Titolo:  Natale anche ad Agosto
Autore: Claire Bizet
Editore: Self publishing
Genere: Racconto rosa
Pagine: 43
Prezzo: 0,49
Trama:  "Non passa un istante in cui io non ti desideri, in cui non desideri assaggiarti. Che io sia dannato ma non posso più resisterti."
Lui è un cuoco di fama internazionale.
Lei una frana ai fornelli. 
Cosa succede quando le loro strade s'incontrano? 
Corinne è una ragazza disillusa, senza peli sulla lingua e per nulla interessata ad avere una relazione seria. 
John è un ragazzo sfacciato e sicuro di sé che protegge con le unghie e con i denti ciò che ama.
Con lo zampino delle amiche, Corinne sarà catapultata in un mix di odori ed emozioni impossibili da governare, di sapori e di passioni impossibili da ignorare. Per la prima volta capirà cosa vuol dire veramente "sentirsi a casa" e vivrà la magia del Natale che finora le era stata negata.
Ma John nasconde un segreto, qualcosa che Corinne non si aspetta, un ingrediente che potrebbe alterare l'equilibrio delle loro vite.



 Titolo: Un fidanzato per due
Autore:  Maria Dotto
Editore: Self publishing
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 102
Prezzo: 0.99
Trama:  Jade e Leyla sono amiche sin da ragazzine. La prima è una modella famosa, ricercata da tutti, fidanzata con Adrian Wright, il ragazzo più bello di New York. 
La seconda è un pilota di rally, imbranata e pasticciona che ha collezionato più flirt deludenti lei, che tutta la città.
L'unico uomo che abbia mai amato, seppur in segreto, è proprio Adrian, con la quale ha sempre mascherato un rapporto di "scontro". 
Quando l'ex ragazzo di Leyla, la invita ad una cena di galà, a casa sua, la donna decide di andarci con un "finto fidanzato". Le cose precipitano quando sarà Adrian ad accompagnarla. 
Tra i due è cambiato qualcosa. Senza sapere come, si ritroveranno in una situazione molto più complessa di quanto credevano. Può l'amore vero arrivare quando si ha già qualcuno nella propria vita? Quante volte ci è permesso di innamorarci? 
E soprattutto chi è l'uomo che, nell'ombra, pedina i nostri protagonisti? Qualcosa dal passato tornerà ad essere più presente che mai. 
"Un Fidanzato per Due" racconta di come l'amore si diverte a cambiare le carte in tavola, il tutto accentuato dalla magia del Natale. 
E tu sei pronto a giocare?




 Titolo:  Per una notte
Autore: Estelle Hunt
Editore: Self publishing
Genere:  Romance erotico
Pagine: 198
Prezzo: 2,99
In abbonamento con KU
Trama:  Nicolas ha una regola: una donna, una sola notte. 
Le regole, tuttavia, sono fatte per essere infrante.
Non è sempre stato così, ma il destino gli ha tolto tutto, anche la voglia di tornare a sperare.
Grace ha visto e sentito cose che non avrebbe dovuto: rumori e grida dietro una porta chiusa che hanno condizionato ogni sua scelta futura. 
Ha rinunciato all’amore, ma una notte di passione con Nicolas è una tentazione troppo forte per riuscire a resistere.
Una sola notte basterà per cambiare la vita di entrambi?




Titolo: Amore fuori programma
Autore: Anna Zarlenga
Editore:  PubMe
Genere:  Romanzo rosa
Pagine: 238
Prezzo: 16,00   Ebook: 1,99
Trama: Lia è un'aspirante cantante con un bel caratterino. Ironica, diretta, leale, la ragazza guarda alla vita con occhio disincantato e non si fa troppe illusioni sull'amore. Incontrare Stefano metterà a dura prova la sua pazienza. Fin dal primo incontro sono scintille a causa di una profonda incompatibilità di carattere.
Stefano è un brillante avvocato, bello, ricco e di buona famiglia. Il classico figlio di papà, categoria che Lia ha sempre evitato come la peste. Non sopporta la totale assenza di freni della ragazza, che dice quello che pensa in qualsiasi momento, anche a sproposito. La sua capacità di spiazzarlo lo irrita, soprattutto perché Lia tocca inconsapevolmente i suoi nervi scoperti.
  Lei lo odia, lui la odia: è sicuramente amore.





 Titolo: Angel's Whiff
Autore: Giada Serranò
Editore: Youcanprint
Genere:  Urban fantasy YA
Pagine: 320
Prezzo: 18,05
Trama: Ariel ha 17 anni, è una bugiarda compulsiva e soffre di disordini alimentari. Nella sua confusionaria vita da adolescente, l'unica nota positiva sembra essere il sentimento che prova per Angel, un ragazzo inglese poco più grande di lei che sta per trasferirsi nella sua città. Le cose sembrano andare per il verso giusto ma qualcosa si complica. Ariel incontra Adam, amico di Angel di vecchia data, che si rivela essere un ragazzo oscuro e tormentato. Tra i due c'è uno strano rapporto e Ariel capisce che Angel le nasconde qualcosa. Nel tentativo di svelare i segreti che tormentano l'animo di Angel, Ariel si ritroverà invischiata in un'antica faida tra angeli e demoni, nella quale scoprirà di essere coinvolta da sempre a causa della propria natura.




 Titolo: Tutta colpa del vin brulé
Autore:   Rosita Romeo
Editore: Self publishing
Genere:  Racconto rosa
Pagine: 46
Prezzo: 0,99
In abbonamento con KU
Trama:  Gioia sta finalmente per realizzare un sogno: un weekend d'amore in montagna con Victor, il ragazzo più bello della compagnia, un antidoto a una situazione familiare dolorosa. Ma il destino si mette di traverso: un'eccezionale nevicata manda a monte i suoi piani e sulla sua strada, a toglierla dai guai, appare Davide, il più odioso della compagnia. 
Gioia accetta la sua ospitalità decisa a non uscire dai binari della cortesia, ma complice un vin brulé speziato e un po' magico i ruoli si ribaltano: chi è il più bello? Chi il più odioso? Chi il più amato? Tra propositi intransigenti e inaspettate capitolazioni tutto si confonde e il suo cuore, a sorpresa, torna a parlarle...



 Titolo: A casa con Te
Autore: Emma Black
Editore: Streetlib
Genere:  Romantic suspense
Pagine: 541
Prezzo: 2,99
Trama: Un uomo, una donna, uno sguardo. A volte, al destino non serve altro.
Cosa succede, però, se quello sguardo squarcia l’anima, facendo affiorare emozioni incontrollabili?
Collerico, asociale, scostante: Diego è il milionario che non ti aspetti. È temuto come un dio malvagio, ma ammirato da chi ha la fortuna di conoscerlo davvero. Ha potere, denaro e donne, ma sembra indifferente a tutto.
Tranne che ad Abigail.
Una donna che ha conosciuto e perso l’amore, che è circondata da amici chiassosi e ogni giorno lotta non solo per sopravvivere, ma per diventare chi desidera realmente essere.
Basta un banale colpo di fulmine per dare vita a un’attrazione irresistibile. Le loro vite, però, scorrono su binari distanti e, prima di trovare un equilibrio, i due attraverseranno il ghiaccio aspro della ragione, il fuoco scottante della passione e le sfide estenuanti di quel territorio impervio che è la quotidianità.
Sono disposti a tutto, pur di starsi accanto. Di starsi addosso, respiro su respiro, senza accorgersi di come il loro amore abbia scatenato l’odio rancoroso e profondo di qualcun altro. Qualcuno che non solo disapprova, ma trama nell’ombra per separarli per sempre.



 Titolo:  Ti ho odiato al primo sguardo
Autore:  Sara P. Grey
Editore: Self publishing
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 153
Prezzo: 2,99
Trama:  Cosa succede quando un Seal scorbutico e sexy da morire salva la vita ad una esasperante sconosciuta, che sembra attirare guai come mosche sul miele? 
Shane Hunter incontra April Whight fuori dal centro commerciale, e le impedisce di finire sotto ad una macchina. Da quel momento non riesce più a togliersela dalla testa, e la ragazza tutto pepe e lingua tagliente che sembra non desiderare altro che vederlo scomparire diventa una sua responsabilità. 
Mentre passano le ore, infatti, Hunter si accorge che la minaccia che pende sul capo di April è più che reale, e troppo vicina per i suoi gusti…



Titolo:  Green. Essenzialmente separati, indissolubilmente uniti
Autore: Giorgia Cisto
Editore: Independently published
Genere:  Fantasy
Pagine: 151
Prezzo: 11,42
Trama:   Magicdistrict è un villaggio situato in una delle tante regioni di Magic World. E, si, come si può leggere, il nome del pianeta specifica proprio tutto. Un po' banalmente forse, starete pensando. Ma prima di parlare o giudicare, provate a leggere ciò che ho scritto qui. Britney e Brian sono due semplici e bravi ragazzi di un villaggio poco poco conosciuto. Dotati di grandi poteri magici, sono i primi gemelli a possederne generi diversi. Con i loro fidati amici, Zoe e Martin, scopriranno il vero significato della parola “Magia”, che spesso noi, ne sono quasi sicura, sottovalutiamo. Che non è saper far comparire dal nulla un oggetto, ma qualcosa di più… Iris, fata floreale di Brightness




 Titolo: Allora mi prenderò un cappello
Autore: Maria Cristina Benetti
Editore: Piazza editore
Genere:  Biografie
Pagine: 110
Prezzo: 10,00
Trama: LASCIANDO I SENTIERI DELLA RABBIA Consapevolezza. E’ questo, credo, il valore che Cristina ha conquistato attraverso il percorso doloroso fornitole da una malattia che si è trasformata in opportunità. Consapevolezza di sé e di quei valori, in positivo o in negativo, che possiamo trovare in tutto ciò che ci circonda. La scrittura, con la sua forza, è lo strumento formidabile che ha permesso a Cristina di avvicinarsi alla sua meta, lasciando i sentieri della rabbia, che pur emerge chiara in molti passi del racconto.               
(dalla Prefazione di Fernando Gaion)
IL POTERE DELLA SCRITTURA La scrittura come risorsa per prendere contatto con la realtà ci spiega Maria Cristina Benetti nel suo libro che sottolinea come ci sia in questo cammino verso la guarigione la necessità di correggere, correggersi, scrivere, riscrivere, chiedere aiuto, dare aiuto. Lei sottolinea il potere della scrittura come mezzo per mettere ordine e soprattutto per non far diventare i pensieri negativi il concime della malattia.       
(dalla Presentazione di Luca Pinzi)
RIESCI NELLA MISURA IN CUI CI CREDI Ecco allora come la scrittura per le persone che vogliono guarire  sia uno strumento formidabile che si muove in un binario, dove da un lato c’è chi scrive della propria malattia e dall’altro c’è chi legge e si costruisce una proprio idea, una nuova rappresentazione. E’ un ponte sicuro per chi lo attraversa in ogni direzione, per chi dice e per chi ascolta, per chi scrive e per chi legge.     
(Antefatto Luca Riccardi)




#3 I Rami del tempo
Titolo:  Il segreto della sorgente
Autore: Luca Rossi
Editore: Independently published
Genere:  Fantasy
Pagine: 235
Prezzo: 12,90  Ebook: 2,99
In abbonamento con KU
Trama:  Sono in molti a credere che lei sia quella giusta, l’Erede della Luce, colei che, in un universo dominato dalla scienza e dalla tecnologia del Presidente Molov, risveglierà la parte più profonda degli individui. Ne è convinta la sua compagna Miril, hanno fede in lei la mutante Ipsia e il Maestro Elor e soprattutto gli abitanti delle Terre Libere di Vaior, l’ultimo baluardo di vera libertà. Ma a non credere in sé stessa è proprio Lil, distrutta dai sensi di colpa per la scomparsa del suo mondo e incapace di fare i conti con un destino che le ha già portato via quasi tutto. 
Eppure per Lil non c’è più tempo. Nelle Terre Libere nulla è come appare. Valika, sua futura guida spirituale, è la prima ad aver rinnegato gli ideali più puri e il fanatismo delle vestali del Santuario, unito alla brama senza fine di beni materiali, minaccia lo scoppio di una guerra fratricida. 
L’unica soluzione è raggiungere la Sorgente di cui parla un’antica Profezia. Ma a sbarrar la strada a Lil è il peggiore dei pericoli nei quali possa imbattersi un essere vivente, la negazione stessa della vita. E proprio coloro di cui ha più bisogno saranno i primi a tradirla.




Titolo: World war 3. Fire versus fire
Autore:  M.E. Garanzini
Editore:  Lettere Animate
Genere:  Fantascienza
Pagine: 336
Prezzo:    18,00    Ebook: 2,99
Trama:  Una guerra, una sola alleanza, un segreto tenuto nascosto per più di mezzo secolo, un passato macchiato di sangue, un presente diviso tra luce e oscurità e un futuro incerto. Solo due persone con un grande potere potranno porre fine a tutto o far continuare il conflitto ma soltanto uno potrà prevalere.




COME IL JAZZ, ALL' IMPROVVISO Mila Orlando Recensione

Se amate le storie d' amore  improntate su equivoci e  scherzi del destino,  che giungono al lieto fine dopo una lunga, dolceamara agonia, la relazione burrascosa , incisa come un tatuaggio nelle anime  di Miki e Lorenzo anche nei  momenti più bui delle loro vite,  fa davvero al caso vostro.

Emma Books
COME IL JAZZ, ALL' IMPROVVISO
MILA ORLANDO

La Trama
Miki, aspirante stilista, è una giovane donna allegra, con un futuro radioso davanti a sé e il sogno di trovare l’amore vero. Lorenzo, ricco figlio di papà, ha invece tutto da dimostrare, a se stesso prima che agli altri, perché se è vero che proviene da una famiglia agiata, la sua vita è un’immensa scalata verso l’affermazione delle proprie capacità e l’amore solo un passatempo. Finché, complice una serata a Londra, basta un gioco di sguardi per far cadere entrambi nelle maglie larghe di un sentimento impossibile da ignorare. Tutto sembra giocare a favore della loro unione. Tutto, tranne il destino. A meno che la vita, come il jazz, non sparigli di nuovo le carte, all’improvviso…

Opinione di Charlotte
Due ragazzi  milanesi benestanti,  neolaureati, molto talentuosi e pieni di voglia di vivere, con una moltitudine di interessi in comune, per  una sorprendente simbiosi fisica ed emotiva.  Nella Londra della musica dal vivo e della moda vintage, Miki e Lorenzo sprizzano complicità ed entusiasmo: e non si separerebbero  mai e poi mai, se le loro prospettive  rimanessero  spensierate e speranzose. Purtroppo nello spazio di una telefonata  tutto muta di significato: un dolore insanabile  uccide gli entusiasmi, portando ad un' inevitabile separazione e alla forzata maturità. Tre anni dopo, nel reincontrarsi, ricucire un legame  da dove si era rimasti appare pressoché impossibile: l' imbocco di strade solitarie , la disillusione , la perdita di fiducia e di punti fermi, sembrano avere abbruttito  Lorenzo e anestetizzato Miki.   Ma, grande prestigiatore,   dopo averli  messi duramente  alla prova   il destino si impegna  a  riunire i due giovani . Da questo presupposto prende forma un gioco di contrappunti  basato su ricordi,  alchimie,emozioni inconfessate,  oggetti dal significato speciale .Il punto di vista alternato  tra Miki e Lorenzo aiuta a comprenderne gli animi, mettendo in luce i fantasmi e i dubbi di ciascuno;  questa alternanza di visioni parziali si integra con la storia dei genitori di Miki, in  un gioco tra passato e presente in grado di influenzare il futuro di una coppia fatta per restare unita.
Con la sua nuova voluttuosa, altalenante, struggente storia d' amore, Mila Orlando regala al lettore  un brano jazz che prende vita tra le righe, come su un palco live: improvvisazione, sintonia tra strumenti dal timbro diverso, ritmi sincopati e brusche variazioni dinamiche,  alternati a  melodie suadenti, comunicano allo spettatore eventi e stati d' animo  intrisi di  malintesi , slanci, pentimenti,  affinità istintive. Spesso si insinuano nel duetto  elementi estranei al tema principale:  note nostalgiche nel ricordo di ciò che  è ormai perduto, passaggi  stridenti a distrubare il tema di fondo con il protagonismo dell' odiosissima Lavinia, o ancora,  supporto costruttivo e vivace con l' apporto delle impareggiabili Zia Ceci e Chiara.
Leggera nella forma, incredibilmente tenera, talora spinosa:  Mila Orlando tra le Emme è perfettamente a suo agio! Le vicenda da lei narrata, sapiente combinazione  di suggestioni romantiche molto intense e di malinconia causata da  dolori sordi da lenire e superare, fa sognare la lettrice tenendola ancorata al contempo a problematiche oggettive: rendendo così particolarmente  intimo  questo #rosachenontiaspetti.  

Di Mila Orlando Sognando tra le Righe ha recensito:
Quando l' amore chiama ( recensione QUI )
Chiedimi se ti amo ancora  ( recensione QUI
Quando l' amore arriva ( recensione QUI )
Amarti ancora ( recensione QUI)
E' solo questione di magia ( recensione QUI)  
Amore carbonaro (recensione QUI)
L' Autrice

Mila Orlando incastra la scrittura tra gli impegni di lavoro e quelli di mamma. Vive in provincia di Napoli e lavora in un'agenzia di comunicazione. Scrive di notte, quando tutto il mondo fuori sembra fermarsi. Ama i libri, la buona cucina e il caffè, di cui non riesce a fare a meno. Ha esordito nel 2014 con la commedia romantica Quando l’amore chiama, edito da Rizzoli nella collana YouFeel, per la stessa collana ha pubblicato Chiedimi se ti amo ancora (2015) e Quando l'amore arriva (2016). Nel 2016 esordisce in self-publishing con la novella di ambientazione natalizia Amarti ancora. Nel 2017 pubblica in self il chick-lit È solo questione di magia e Amore carbonaro, una commedia romantica incentrata sull'amore e il cibo con Leggereditore. Con Come il Jazz, all'improvviso approda in Emma Books. Quando non scrive ama leggere, soprattutto storie romantiche

venerdì 8 dicembre 2017

BLOOD OF THE PROPHET Kat Ross Release Party

Aspettavo con trepidazione e aspettativa questo romanzo, e come tutti i capitoli d'unione tra inizio e fine di una trilogia, è quello che ha il difficile compito di narrare le vicende che rendono il cammino dei protagonisti il più accidentato possibile. Mi aspettavo sinceramente una narrazione più adrenalinica. Ma la lentezza narrativa viene compensata dalla continua curiosità verso tutti quegli elementi che riconducono all'alchimia, al potere dei quattro elementi e alla forza distruttrice della magia. Ciò che più avvince alle pagine di questo capitolo, è il cammino personale che ogni personaggio è costretto a intraprendere per capire il proprio posto nel mondo, che poi è il punto focale del genere Fantasy. 






DUNWICH EDIZIONI



RELEASE PARTY 


BLOOD OF THE PROPHET 
#2 The Fourth Element



Titolo: Blood of the prophet
Autore: Kat Ross
Editore: Dunwich edizioni
Traduzione di Marco Garofalo
Genere: Epic fantasy
Pagine: 306
Prezzo:   14,90    Ebook: 3,99
In abbonamento con KU
Link acquisto: https://goo.gl/divZAH
Trama:  Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.
Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…



Per la grafica  del release party si ringrazia:   





L'autrice




Kat Ross è cresciuta a New York, ha lavorato come giornalista per dieci anni presso le Nazioni Unite, ma alla fine è tornata a ciò che ama fare: inventare storie. Ama i miti, i mostri e gli scenari apocalittici. Al suo attivo ha La trilogia del Quarto Elemento, la serie mystery -Dominion- e il thriller distopico Some Fine Days.






La mia recensione al primo romanzo della trilogia:



opinione di foschia75


Lo ammetto, pensavo che avrei letto in apnea come fu per il primo romanzo, invece la prima metà del romanzo è stata una lenta e faticosa salita. Personalmente forse avrei preferito una limatura su certe vicende marginali che ho trovato prolisse. Ciò che tiene avvinti alle pagine in questo secondo capitolo, è il continuo persistente desiderio di capire cosa in realtà sia Nazafareen. Tanti, tantissimi personaggi che si muovono su più "scenografie ristrette" con una lentezza a tratti fastidiosa. Come un film messo a rallentatore. Poi dalla seconda metà le cose prendono un ritmo diverso portandoci nel cuore di ciò che aspettavamo dal primo romanzo: conoscere la vera natura della protagonista.
Il rapporto tra Nazafareen e Darius evolve, si fortifica, parallelamente al potere sconosciuto di lei, che continua ad agitarsi nel profondo come un essere indipendente e pericoloso. 
Guerre sanguinose all'orizzonte, tradimenti, personaggi che si muovono nell'ombra a danno dei protagonisti che dovranno cercare di liberare il profeta dalla secolare prigionia. 
Quello che mi piace di questa serie è l'intreccio tra Storia e Fantasy, tra Chimica e Alchimia. Gli elementi utilizzati attraverso la magia possono rendere schiavi gli uomini. Schiavi di se stessi e di altri uomini più potenti e malvagi. La magia ha un prezzo, sempre. Dipende da cosa si è disposti a perdere per il bene dell'umanità o di quello che ne rimane. Nazafareen non sa cosa alberga veramente in lei, è così grande quello che si agita nel suo profondo, da non poterne quantificare il potere. Istinto, coraggio e senso di sacrificio saranno i punti cardinali che la guideranno nel suo viaggio interiore, Amore sarà il suo Nord. 
Il viaggio è lungo, non solo quello personale. I protagonisti saranno costretti ad affrontare prove difficili e rischiose che segneranno il destino di molti. Quando sono partiti sapevano che la libertà ha un prezzo, come la magia. 
Liberare Zarathustra è il loro prioritario obiettivo, ancora non sanno che quello è solo l'inizio di un viaggio all'inferno e che il profeta è solo una pedina sulla grande scacchiera della storia della magia, e neanche la più importante...
Nazafareen possiede un dono rarissimo e in molti vorrebbero carpirne le potenzialità; presto dovrà accettare una nuova sfida per salvare una persona a cui è legata... Ma per questo dovremo aspettare il prossimo ultimo capitolo. 
Blood of the prophet  è il romanzo collante tra l'inizio del viaggio e lo scontro finale tra forze del bene e del male, tra magia e umanità, tra luce e oscurità. 




Ringrazio di cuore la Dunwich Edizioni e Regin per la impeccabile organizzazione e per la sempre piacevole collaborazione e aspetto anche io di addentrarmi a Bactria...

martedì 5 dicembre 2017

L' INVISIBILE Barbara Fortuna Recensione


L’ orribile fascino di un personaggio  arido dalle azioni spregevoli e dalle reazioni emotive annichilenti, spesso condannato, mai giudicato. Un individuo  raccontato da più voci , che più che plasmarlo tridimensionalmente in modo concreto ne  deformano le gesta secondo prospettive diversissime tra loro, rendendolo  sempre  più mostruoso, gigantesco , meschino pagina dopo pagina.

Lettere Animate Editore
L' INVISIBILE 
CHE LA CACCIA ABBIA INIZIO
BARBARA FORTUNA 


Genere: narrativa gialla 
Pagine: 146 
Prezzo: € 13.00
ebook: € 3.99
QUI il link Amazon  per l' acquisto 


La Trama
Esiste un mondo dove il confine fra il bene e il male diventa labile; un mondo di cui tutti intuiscono o conoscono l’esistenza ma che, per convenienza, ignorano o negano.Un mondo impercettibile ai più, creato da persone reali e vissuto da esseri invisibili, un mondo dove il denaro può comprare tutto, tranne l’odio e la vendetta.
Opinione di Charlotte
L’invisibile è una lettura che ho intrapreso con grande  curiosità dopo aver conosciuto per incredibile coincidenza   la sua autrice. Il romanzo   si è rivelato una sorpresa graffiante, crudele e lucida che mi ha disorientata, angosciata, tenuta sulle spine:  incollata a pagine scorrevoli ,  eppur imbevute di accadimenti significativi e di introspezione non comune . L’ Invisibile è un concentrato di contraddizioni la cui costruzione è studiata con grande cura e precisione,   giocando sull’ incastro temporale e alternando con fluidità la prima e la terza persona : creando così un tutt'uno   coerente e dinamico,  dal crescendo ritmato via via sempre più frenetico, a culminare   in un finale pirotecnico improntato su relazioni  colpa/pena  controverse.
La storia   è incentrata sulla figura del mercenario Alessandro Mari, sulle sue azioni e la sua personalità complessa, il cui anelito costante è l’ omicidio. Il mondo in cui egli si muove è marcio, gelido, crudele, privo di pietà e di  qualsiasi slancio umano. La condotta di Alex ora raccontata  in soggettiva, ora filtrata dall’ esperienza e dalla natura di comprimari plasmati in modo asciutto ed incisivo,  talora  pone in risalto la vocazione a ferire ed  uccidere dell' uomo , altre volte  tenta di far riaffiorare tra le righe  qualche brandello  della sua anima. 
Adrenalina e sangue freddo, condanna e giudizio , prede e cacciatori: ne L’ Invisibile  l' istinto spesso vince sulla ragione. Emozioni e considerazioni  etiche si accavallano e spesso mutano direzione : in un groviglio denso  nel quale torti e ragioni  non vengono attribuiti  secondo un senso morale acquisito con l' educazione  , ma  sentiti visceralmente ben prima  di essere determinati mediante il ragionamento . 
Leggendo il romanzo, il confine tra buono e cattivo, giusto o sbagliato, vittima e carnefice si fa via via sempre più labile e disorientante : ogni peronaggio agisce e reagisce secondo la propria etica,  e lo stile fluido, secco, spietato della narrazione di Barbara Fortuna  fa da amplificatore alla freddezza del killer,  allo spirito di  rivalsa dei suoi  antagonisti, alla vendetta covata , nutrita, perpetrata  con ogni mezzo.



L' Autrice

Mi chiamo Barbara Fortuna, sono una scrittrice alla sua prima opera. Sono nata il 30 giugno 1972 e vivo a Sovizzo, un piccolo paese in provincia di Vicenza, sono sposata e madre di tre figlie. Mi occupo della mia famiglia, aiuto mio marito nel lavoro e sono impegnata nel volontariato. Sono stata presidente di un comitato genitori per diversi anni, ruolo che, anche se impegnativo, mi ha permesso di partecipare attivamente alla vita delle mie figlie. Nel tempo libero partecipo ad un gruppo che organizza eventi legati alle donne, quali serate a tema o cene di beneficienza.
Sono una appassionata lettrice di thriller.


lunedì 4 dicembre 2017

Natale 2017 Primi fiocco-consigli #unlibrosottolalbero

Complice una visita in libreria, ho pensato di condividere alcuni titoli che hanno attirato la mia attenzione, e altri che li hanno seguiti per caso...
Con questa prima lista di titoli "natalizi", cominciamo a segnalarvi le nostre idee per le strenne di quest'anno. Perché (almeno) un libro sotto l'albero è d'obbligo!











Titolo:  L'ospite di Natale. Racconti sotto l'albero
Autore:  A.A.V.V.
Editore: Elliot
Genere: Raccolta
Pagine: 128
Prezzo:  14,50
Trama:   Il Natale come noi lo conosciamo deve moltissimo alla letteratura e lo stesso Babbo Natale compare per la prima volta in una poesia del 1823. Poesie, canzoni, racconti, romanzi: al di là dei suoi risvolti più commerciali dell'epoca contemporanea, questa festività era prima di tutto il periodo del racconto, del raccoglimento e della narrazione familiare. In questa raccolta sono riuniti i testi di alcuni dei maggiori scrittori e scrittrici: L'ospite di Natale di Selma Lagerlöf, Tempeste di Natale e sole splendente di Elizabeth Gaskell, Christmas Jenny di Mary E. Wilkins Freeman, L'ingiunzione di Natale di O. Henry, Storia di Nessuno di Charles Dickens e a conclusione Un sermone di Natale di R.L. Stevenson.




Titolo:  Dodici racconti di Natale
Autore: Jeanette Winterson
Editore: Mondadori
Genere: Raccolta
Pagine: 318
Prezzo:  20,00   Ebook:  9,99
Trama:  Fantasmi irriverenti e spiriti del Natale Incontri d'amore e trabocchetti Ghiaccioli e slitte e Rane d'Argento Case stregate e Mamme di Neve Zuppa inglese allo sherry di papà Winterson e ravioli della Shakespeare and Company Dodici racconti e dodici ricette natalizie









Titolo:  Lettere da Babbo Natale
Autore: J.R.R. Tolkien
Editore: Bompiani
Genere:   Classici
Pagine: 192
Prezzo:  18,00 (cop. rigida) ; 13,00 (cop. flessibile)
Trama:  Ogni dicembre ai figli di J.R.R. Tolkien arrivava una busta affrancata dal Polo Nord. All'interno, una lettera dalla calligrafia filiforme e uno splendido disegno colorato. Erano le lettere scritte da Babbo Natale, che narravano straordinari racconti della vita al Polo Nord: le renne che si sono liberate sparpagliando i regali dappertutto; l'Orso Bianco combinaguai che si è arrampicato sul palo del Polo Nord ed è caduto dal tetto direttamente nella sala da pranzo di Babbo Natale; la Luna rottasi in quattro pezzi e l'Uomo che ci abitava caduto nel retro del giardino; le guerre con le moleste orde di goblin che vivono nei sotterranei della casa! Dalla prima lettera scritta al figlio maggiore di Tolkien nel 1920 all'ultima, toccante, del 1943, per la figlia, questo libro raccoglie tutte quelle lettere e tutti quei disegni bellissimi in una unica edizione.




Titolo: Il regalo più grande
Autore: Philip Van Doren Stern
Editore:    Piemme
Genere: Narrativa
Pagine:  62
Prezzo:  12,00
Trama: La notte della Vigilia di Natale George Bailey si sporge dal ponte sospeso sopra il fiume ghiacciato. Convinto di essere un fallimento, ha perso del tutto la speranza, quando dal nulla compare uno sconosciuto che gli offre il regalo più grande, quello di tornare indietro e vedere come sarebbe stato il mondo se lui non fosse mai nato. Postfazione di Marguerite Stern Robinson. Età di lettura: da 7 anni.








Titolo: Fiabe di Natale
Autore: Guido Gozzario e Francesca Sanzo
Editore: Graphe.it
Genere: Due racconti
Pagine: 72
Prezzo: 6,00  Ebook: 1,99
Trama:  Due fiabe natalizie accomunate dallo sfavillio della luce che, però, non riesce a fugare del tutto gli egoismi dell'animo umano. Ne Il Natale di Fortunato, celebre testo di Guido Gozzano, vediamo come la ricchezza e gli agi possono rovinare anche il più pio degli uomini. Francesca Sanzo ne Il Natale di Amalia, invece, ci mostra una donna benestante, talmente innamorata della luce natalizia da non rendersi conto che potrebbe rimanerne accecata. L'anonima Lauda posta in apertura delle fiabe, però, ci riporta all'essenziale: la vita che si apre all'accoglienza.





Titolo: Un Natale tutto per sé. Racconti di scrittrici tra Ottocento e Novecento
Autore: A.A.V.V. (a cura di sara De Simone)
Editore:   Croce libreria
Genere: Antologia
Pagine: 149
Prezzo:  16,00
Trama:  I racconti di "Un Natale tutto per sé" attraversano l'intera Europa per arrivare fino agli Stati Uniti. Dieci scrittrici raccontano il loro Natale, quello passato su un marciapiede innevato o quello al caldo di un camino scoppiettante, quello trascorso nella solitudine austera di un convento o quello a una tavola imbandita a festa. Natali tutti diversi, ognuno con le sue tradizioni, le sue leggende, i suoi misteri che invitano i lettori a immergersi nell'atmosfera, ora sacra ora profana del giorno più importante dell'anno. Una raccolta, che si pregia di alcuni inediti, in cui le voci più importanti della letteratura mondiale - Alcott, Gaskell, Pardo Bazàn, Colette, Mansfield - e quelle di alcune grandi protagoniste della letteratura italiana - Cordelia, Haydée, Messina, Serao, Deledda - si alternano per commuovere, emozionare, divertire e far riflettere. Un regalo da mettere sotto l'albero di Natale, sì, ma anche un piccolo "albero genealogico" della letteratura delle donne in cui le parole e le storie di scrittrici molto diverse fra loro s'incontrano e intrecciano in una fantasmagoria di punti di vista. Un coro polifonico di voci eccezionali in visita a chi legge... perché durante la notte di Natale tutto può succedere



Titolo:  Vita e avventure di Babbo Natale
Autore: L. Frank Baum
Editore: Garzanti
Genere:  Classici
Pagine: 138
Prezzo: 6,90  Ebook: 1,99
Trama:  Pubblicato per la prima volta nel 1902, due anni dopo "Il mago di Oz", "Vita e avventure di Babbo Natale" racconta la storia del personaggio più amato di tutti i tempi: dalla sua infanzia nella foresta incantata di Burzee - la stessa da cui nascono tutti i magici protagonisti del Mago - al desiderio di dedicare la propria vita a recare doni agli altri. Tra giocattoli di legno e creature fatate, veniamo guidati alla scoperta di molti segreti del Natale: l'origine dell'uso dell'albero e della calza, il motivo per cui Babbo Natale scende dal caminetto, come sia possibile che, in una sola notte, consegni da solo i regali a tutti i bambini del mondo. Un racconto che sa far rivivere l'incanto, il calore e la fantasia che hanno fatto del capolavoro di Oz un classico della letteratura americana. Età di lettura: da 11 anni.




Titolo: Racconti di Natale
Autore: Louisa May Alcott
Editore: Garzanti
Genere: Raccolta
Pagine:  125
Prezzo: 6,90  Ebook: 1,99
Trama:  Il volume raccoglie i più bei racconti dedicati al Natale dall'autrice di "Piccole donne". Alle indimenticabili pagine del suo romanzo capolavoro - in cui Jo e le altre "piccole donne" vivono i magici momenti d'attesa della Vigilia - si affianca qui, tra gli altri, il commovente Che cosa può fare l'amore, in cui gli ospiti di un pensionato si riuniscono per offrire a due ragazze meno fortunate un momento di festa e di gioia. Apprezzatissimi in vita dell'autrice, questi racconti di Louisa May Alcott ci regalano un intenso e avvincente spaccato della vita nell'America dell'Ottocento e riassumono in sé, attraverso il richiamo a valori come generosità, benevolenza e amore, lo spirito senza tempo del Natale. Completano la raccolta: La scelta di Kate, Una ragazza tranquilla, Il Natale di Tilly, Il racconto di Rosa, La teiera di Mrs. Podgers.





Titolo:  Ortiche di Natale. Racconti inconsueti sul Natale
Autore: Roberto Ortolani
Editore: Edizioni Artestampa
Genere: Racconti
Pagine: 96
Prezzo: 10,00
Trama:  Sono buoni e cattivi i personaggi che si incontrano in questi strani e inconsueti 40 racconti dedicati al Natale, corredati da illustrazioni simboliche a contrasto con le sfavillanti luci della festa. Come un'ortica pungente l'autore affronta ogni tipo di argomento in un susseguirsi grottesco di vicende mistiche, fantasmagoriche e reali, di Babbi Natale veri e fasulli, di storie di vigilie e Natali d'altri tempi, di oggi, che inducono il lettore a riflettere sulla società che ci circonda, sui sentimenti, sulla vita e sulla morte.